PREMI 2012

Premi dell'anno 2012

 

Vincitrice premio "Il presepe"-Pesche con "Miriam Maria-Nabi Imram-

Vincitrice premio "Le donne pensano,le donne scrivono"con "Le strade di Amherst"

Vincitrice premio cinque terre "Sirio Guerrieri"con "La venticinquesima ora"

Vincitrice premio Linda Scaburri con "Il clown dagli occhi di pioggia"

Vincitrice premio "Antico Ottorino ed Elisa Benvegnù Or -Pontelongo-con "L'ultima poesia"

Vincitrice premio Hombres con "Il clown dagli occhi di pioggia"

Vincitrice targa TLV primo autore classificato della Toscana con "Le rondini di giugno"

Vincitrice premio Pagine ribelli con "Matilde"

Vincitrice premio Estro-vesro "Elementi di vita" con "L'Etna"

Vincitrice premio "Mario Barale " con Isadora

Vincitrice premio Granducato di Alzano "Parole rubate al pensiero" con "Spartacus"

Vincitrice premio citta' di Iglesias con "Earthquake"

Vincitrice premio "Verdicchio in versi" con "Il tascapane e la bottiglia"

Vincitrice premio "Emozioni sul mare" con "Mare di notte"

Vincitrice premio Caprara-Ala-Avio con "lettera da Aleppo"

Vincitrice premio "Il bottaccio" con "I bambini di San'a"

Vincitrice premio "Streghe e Vampiri" con "La nera signora"

Vincitrice premio "In cammino con Gesu'" con "Ecce Homo"

Vincitrice premio città di Fucecchio per la poesia edita con il libro "Prima che il dolore finisca"

Vincitrice premio Patrizia Brunetti con la silloge "42 LUNE"

Vincitrice premio Orizzonti cultura con "I bimbi di San'a"

Vincitrice premio Arcobaleno della vita sezione silloge con "Solo una rosa"

Seconda classificata-Medaglia d'oro- premio città di Livorno con "L'uomo in fuga"

Seconda classificata premio Napoli cultural classic con "Montedidio"

Seconda classificata premio Naviglio Martesana con "Matilde"

Seconda classificata premio Semaforo rosso con "La venticinquesima ora"

Seconda classificata premio "Giovanni da san Piero"-Agliana-con "Miriam Maria"

Terza classificata premio Liliana Bragaglia Associazione Fabraterni con "Matilde"

Terza classificata premio Angelo Valenti con "Il vagone"

Terza classificata premio "Un racconto per San Marcello"con "Le rondini di giugno"

Terza classificata premio Mellana di Boves con "Mare di notte"

Terza classificata premio I Castagni con "Il riccio di Castagno"

Terza classificata premio Estroverso-Elegie con "Solo una rosa"

Terza classificata concorso "Sabatino Circi" con Earthquake

Terza classificata premio Arcobaleno della vita con "La mia Africa"




 


Miriam Maria

 

Si è posata sull'incavo del ventre

la luna di Kislev a quasi sera

è salita

senza scostarmi l'orlo del vestito

inseminandomi come un fiore

nel tocco di un angelo in avvento

 

e tu figlio sarai maschio

la certezza non più la profezia

nascerai senza il lievito dell'uomo

la bocca dolce come un dattero

un'ombra a fianco

siero di latte nel mio corpo di bambina

 

crescerai spillato come il vino di settembre

al calore del primo fieno

in una casa di pane e stelle

l'anima di ferro

nell’ombelico morbido di Samaria.

 

Non sarai pietra d'inciampo

al dondolio d'un passo d'asina

ma polvere chiara raggrumata in ciglia

e al momento della schiusa

il mondo parlerà a voce bassa

in uno scompiglio bello

le nuvole come tappeto

in una notte carica di luci

 

saremo un solo corpo

incudine e scintilla

nel desiderio opposto allo sgomento

piena di te come un’anfora d’argilla

a contenerti tutto

a baciare il tuo respiro.

 

Sarai vento che si abbatte in fioritura

unico fiore

unico amore

a cancellare gli altri mai venuti.


Tutti i diritti riservati